Articolo16 > Rubriche > Napoli chiama… con la voce degli ‘A67

Napoli chiama… con la voce degli ‘A67

musica

Naples Calling, pubblicato da Full Heads (etichetta napoletana che ha in scuderia artisti come i Foja, La Mascera e Tommaso Primo), è l’ultimo album degli ‘A67. Dalla 167 di Scampia, dove sono nati e cresciuti musicalmente, Daniele Sanzone alla voce, Enzo Cangiano alle chitarre e Gianluca Ciccarelli al basso riprendono il discorso di un crossover napoletano caldo e profondo, fatto di testi segnati dalla passione civile e dall’impegno contro il potere criminale testimoniato in ‘A camorra song’io, brano che dà il titolo al primo album della band, pubblicato nell’ormai lontano 2005.

Il singolo Naples Calling, che porta lo stesso nome dell’album, è un appello a Napoli che non nasconde l’amarezza per una città disincantata, alla continua ricerca di un riscatto che non si affida ai gesti quotidiani, ma è rimandato ad una rivoluzione sempre attesa e mai fatta da un popolo assuefatto alla sua condizione. Pulcinella, maschera di un’intera città e delle sue contraddizioni, decide di compiere un gesto clamoroso. Per scuotere i Napoletani si dà fuoco in Piazza Mercato, luogo simbolo di storia e di degrado, come un novello Ian Palach che esprime in questo modo la sua ribellione ad una città abbandonata alla sua rassegnazione. Bello il video di questa canzone, un cartoon dalle tinte scure che esalta la contraddizione tra la bellezza della città e la durezza del suo vissuto quotidiano.

L’album, in cui il discorso melodico è affidato a calde ed ipnotiche sonorità elettroniche, è impreziosito dalle collaborazioni con diversi artisti. Franco Ricciardi, per il brano Core e penzieri, e Dario Sansone, frontman dei Foja presente nel brano L’ammore nun tene paura, sono i due artisti della scena napoletana che hanno collaborato a questo album. Non mancano, a conferma dell’attenzione che gli ‘A67 hanno stimolato da tempo nel movimento musicale italiano, presenze di livello nazionale. Caparezza ne Il male minore, brano accompagnato da un video particolarmente interessante, unisce alla musica dei giovani artisti napoletani tutta la forza di un rap maturo e libero da compromessi. Frankie HI-NRG MC, decano dei rapper italiani sin dai tempi di Fight da faida e Libri di sangue, nel brano Brava gente mette una parte di quell’energia che aveva saputo esprimere in Quelli che benpensano ed altri pezzi forti del suo repertorio.
Quello degli ‘A67, insomma, è un album interessante al punto di vista musicale, intenso nei testi, Napoletano fino in fondo eppure capace di parlare all’Italia intera. Da ascoltare anche per questo.
In vendita su iTunes al prezzo di 8,99 Euro. Le foto della band e l’immagine della copertina di Naples Calling sono riprese dalla pagina Facebook ufficiale degli ‘A67.

Related posts

Leave a comment

Comment